124 Visualizzazioni

Bari: coprifuoco in città dopo la chiusura dei negozi,le FF.OO non ce la fanno più a garantire a sicurezza

01_lucas-sesto-1Capita qualche volta di scambiare qualche opinione con i rappresentanti delle FF.OO., siano essi agenti della Polizia di Stato o carabinieri, e dalle parole di sconforto che udiamo, traspare il rammarico di tanti ragazzi ridotti quasi all’impotenza, malpagati, a rischio pelle, insufficienti nel numero, male equipaggiati.Avete visto cosa sta succedendo in Francia? Anche lì la polizia è stata quasi ridotta all’impotenza ed il rischio attentati terroristici crea un’atmosfera di tensione. Non ho piacere a diffondere panico, ma la realtà fa paura specie per chi vive nei quartieri a margine del centro urbano, a S. Pio, a S.Rita, a Loseto dove , in certe zone del Q. Japigia, al villaggio dei lavoratori, ovunque sono state emarginate migliaia di famiglie baresi abbandonate dalle Istituzioni. Sono state sistemate centinaia di telecamere, ma mi chiedo a cosa servono se occorresse un soccorso piu o meno veloce? La risposta la conosco ma evito di esternarla. Combattere la criminalità si può, ma i magistrati devono dare una mano altrimenti ogni sforzo di garantire il minimo della legalità va in fumo, e occorre riconoscere nel ruolo e nel lavoro coraggiosi agenti e carabinieri l’unica speranza di cantrastare la delinquenza, fornendo ai difensori della legge i mezzi necessari per il loro difficile lavoro e riconoscere un incentivo economico necessario. Sono indispensabili  in città la presenza di pattuglie automontate per ogni quartiere, anche con l’ausilio di militari dell’esercito. Il Prefetto, il sindaco Decaro si facessero una passeggiata in auto dopo le 21  nei quartieri indicati per avere idea di come vivono i nostri concittadini agli arresti domiciliari coatti per paura.

                                                                                                                                                                     Ogneram

L’articolo Bari: coprifuoco in città dopo la chiusura dei negozi,le FF.OO non ce la fanno più a garantire a sicurezza sembra essere il primo su Metropoli Notizie.

Rispondi