224 Visualizzazioni

Trasporti, al nord acquistano bus nuovi, al sud per presunti risparmi, solo mezzi rottamati

27644-1-sudest1Nessuno si ritenga offeso, ma credo che i leghisti abbiano ragione quando affermano che il nostro è il Paese delle due Italia visto che al nord le cose vanno meglio al nord e peggio al sud. Lo riscontriamo nella sanità, vero è che nel 2015 i pazienti fuggiti dalla puglia per farsi curare fuori regione hanno provocato un esborso  di oltre 234 milioni di euro. Nei trasporti avviene di peggio perchè una certa politica ci mandano a dirigere le nostre aziende, veri e propri terminetor che creano più danni di quelli di quelli che trovano, tutti clienti di ministri e sottosegretari.E’di oggi la notizia che la EAV Ente Autonomo Volturno) di Napoli società di trasporto partenopea su gomma e ferro (che in confronto FSE è virtuosissima ed efficientissima)con debiti accumulati per  circa 700 milioni e sottratta al fallimento solo grazie a quotidiane iniezioni di liquidità da parte della Regione, ha comprato in Polonia 23 autobus vecchi di 7 anni e con in media 700.000 Km ciascuno (forse).Vedremo se FS si comprerà all’ingrosso anche queste ferrovie.Il commissario della EAV si è affrettato comunque a dichiarare che “sono bus a posto. cosa avete contro la Polonia?” E in effetti anche le FSE, come Trenitalia, l’emiliana Tper e la lombarda Ferrovie Nord, hanno comprato treni nuovi in Polonia che nello scenario europeo a parte Francia e Germania è il paese leader indiscusso nella produzione di materiale rotabile.Solo in Puglia la ditta costruttrice Pesa chissà perchè, è incappata in guai giudiziari nonostante i quasi 100 treni venduti proprio in Italia e tutti allo stesso prezzo e alle medesime condizioni commerciali e dal medesimo concessionario. E allora perché treni d’oro? E perché queste contestazione solo in Puglia?Questa operazione di EAV resasi necessaria a quanto pare dall’urgenza, ci riporta ovviamente alla mente appunto la analoga vicenda di FSE. Per un’operazione fotocopia, l’Amministratore Unico delle FSE è stato indagato per spreco a seguito della (purtroppo) unica perizia affidata dal PM ad un dirigente delle Ferrovie Gargano. Non indipendente dunque, e concorrente perciò,delle FSE.Ma perché mai la Procura non ha avuto riguardo di richiederne ?Vedremo domani come andrà a finire questa vicenda durante si spera l’ultima udienza della questione treni d’oro delle FSE. Vicenda questa che ci è apparsa fin da subito un escamotage per abbattere la pluriennale e chiacchierata leadership di Fiorillo. E consegnarla gratis et amori Dei allo Stato come già successo a suo tempo col monopolio di Stato.Anche FSE ha recentemente dichiarato di avere acquistato 15 bus usati dall’Austria ma come abbiamo già scritto sono spariti dai radar. La Procura ordinerà una perizia anche su questi?

fonte: metropolinotizie.it

Rispondi