468 Visualizzazioni

ADDIO CON FUCILATA AL RARO TARABUSO

Nei giorni scorsi è stato ucciso un airone stellato, esemplare raro di uccello acquatico, vicino ai laghetti della località “La Mea” a Cellino San Marco. A divulgarne la notizia il famoso cantante pugliese Al Bano che era rientrato da pochi giorni a casa dopo l’intervento al cuore. La star pugliese sporgerà denuncia contro ignoti nel rispetto della natura e sul diritto di libertà che hanno gli uccelli di volare e non di essere abbattuti. Come la gran specie di questi animali la loro presenza è indice di luoghi salubri e ancora incontaminati dall’uomo. L’airone stellato o tarabuso è un esemplare raro, difficile notare la sua presenza in Puglia. Proveniente dall’Europa centro-settentrionale (Germania e Polonia) e dall’area Baltica (Lettonia, Svezia e Finlandia) viene a svernare nelle regioni italiane centro-settentrionali. Il suo habitat naturale preferito è tra i laghi e lagune che si ritrovano dall’Umbria fino al Friuli-Venezia-Giulia, non ama le acque acide e rientra nella specie protetta riconosciuta dalla legge 157 del 1992 come “bene indisponibile” dello Stato. Speciali misure di salvaguardia sono riservate alle 98 specie di uccelli selvatici, elencati nell’allegato della legge 157, che onorano l’Italia con la loro presenza non solo migratoria.

Rispondi