261 Visualizzazioni

La giunta regionale approva lo stato di crisi per neve.

Approvato ed inoltrato al ministero delle Politiche agricole lo stato di calamità naturale per i danni subiti dal comparto economico agricolo e zootecnico. Questo, in sintesi, l’atto della giunta regionale per l’eccezionale nevicata caduta in Puglia nei giorni dal 5 al 7 gennaio. Il riconoscimento della gravità dei danni subiti nel territorio pugliese è stato riconosciuto e relazionato dall’assessore all’Agricoltura, Leo Di Gioia, che mira ad attingere al fondo di solidarietà nazionale per dare sostanza al successivo passo riparatorio che ha piegato l’economia agricola dell’intera regione Puglia. Tocca ora al ministro Maurizio Martina firmare un atto importante e dovuto affinché il comparto agricolo si sollevi più velocemente possibile. Al finanziamento sono interessate tutte e sei le province pugliesi anche se dalla prima conta dei danni maggiori quella barese appare la più colpita. D’altronde non è un caso che i prodotti agricoli pugliesi hanno subito una impennata dei prezzi,  proibendo a molte famiglie il loro consueto consumo.

 

Rispondi