235 Visualizzazioni

Il freddo miete un’altra vittima di strada

Un uomo di 67 anni, Cataldo Monaco, ha perso la vita nella giornata di ieri a Ceglie Messapica dopo essersi addormentato su una panchina in una via a ridosso del centro storico. La morte sarebbe sopraggiunta per assideramento o per un malore. L’uomo è stato trasportato all’ospedale di Francavilla Fontana, dopo che alcuni passanti hanno contattato i soccorsi. Il decesso si è verificato subito dopo l’arrivo in ospedale.

Desta sorpresa il fatto che la persona non fosse un senza fissa dimora. Anzi. La sua abitazione sarebbe poco distante dal luogo del ritrovamento. Dunque, l’uomo si sarebbe addormentato e, complice la sua situazione personale, probabilmente di isolamento, sarebbe stato stroncato dal freddo. In un attimo ci si porta con la mente all’analogo episodio verificatosi nella città di Bari durante la notte di Capodanno, quando un senzatetto di 50 anni ha perso la vita per strada ucciso dal freddo.

 

Rispondi