246 Visualizzazioni

DALLA CORTE D’APPELLO DI FIRENZE LA DECISIONE PER IL RISARCIMENTO DI 516 MILA EURO

Nella mattinata del 27 c.m.   la Corte d’Appello di Firenze deciderà sulla richiesta di risarcimento danni, per ingiusta detenzione, proposta da Raffaele Sollecito che è rimasto chiuso in carcere per quasi 4 anni con l’imputazione per l’ omicidio di Meredith Kercher. In conseguenza della definitiva assoluzione in Cassazione è giunta la richiesta di risarcimento di ben 516 mila euro alla quale si sono opposti la Procura Generale e il Ministero delle Finanze.  Insomma, una brutta storia che ha coinvolto mezzo mondo su accuse, detenzioni e assoluzioni. Infatti, in Cassazione  per il delitto dell’inglese Meredith Kercher fu decisa l’assoluzione anche per l’americana Amanda Knox  e la condanna per  l’ivoriano Rudy Guede con un rito abbreviato.

Rispondi