169 Visualizzazioni

Al Panetti-Pitagora una straordinaria Alternanza Scuola Lavoro in Protezione Civile

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO AS 2016-17

SVILUPPIAMO UNA COMUNITA’ RESILIENTE

Innovazione didattica è anche formare i giovani studenti al senso civico di Protezione Civile. Dall’incontro fra l’ANCI Puglia e l’IISS “Panetti-Pitagora” nasce un percorso di Alternanza Scuola-Lavoro unico nel suo genere e che mira a creare competenze fondamentali per sostenere i Comuni pugliesi in caso di bisogno. L’attività di formazione di Protezione Civile intende contribuire a sviluppare nei giovani cittadini quel processo di “resilienza” che aiuti loro a sentirsi parte integrante di un territorio e di una comunità, con una sensibilità spiccata verso i bisogni dell’ambiente e dei cittadini.

Giovedì, 6 marzo 2017 alle 18,00, presso l’auditorium del Polo Tecnologico “Panetti-Pitagora” in via Re David, 186 a Bari, il progetto sarà presentato ai ragazzi e alle loro famiglie.

Interverranno:

  • Dott. Antonio d’ITOLLO-USR Puglia
  • S.E. Marilisa MAGNO-PREFETTO UTG BARI
  • Ing. Antonio DECARO-SINDACO di BARI
  • Sen. Luigi PERRONE-PRESIDENTE ANCI PUGLIA
  • Dott. Ruggiero MENNEA-PRESIDENTE COMITATO PERMANENTE DI PROTEZIONE CIVILE REGIONE PUGLIA
  • Dott. Antonio NUNZIANTE –VICE PRESIDENTE DELLA GIUNTA REGIONALE PUGLIA ASSESSORE con DELEGA alla PROTEZIONE CIVILE

 

  • Ing. Lucia DI LAURO-DIRIGENTE SEZIONE REGIONE PUGLIA PROTEZIONE CIVILE
  • Dott.Giovanni de TRIZIO -REFERENTE REGIONALE ANCI PROTEZIONE CIVILE PROGETTO ALTERNANZA SCUOLA/LAVORO
  • Dott.ssa Consiglia MARGIOTTA-PRESIDENTE CROCE ROSSA ITALIANA – Comitato BARI
  • Valentina ALBANESE-Istruttrice
  •  Giorgio GAMMAROTTA-Istruttore
  • D.ssa Rossella COLONNA-PRESIDENTE PSICOLOGI per i POPOLI

 

  • PRESIDENTE COORDINAMENTO PROVINCIALE BARI
  • REFERENTE OPERATIVO PROTEZIONE CIVILE COMUNE di BARI
  • Comando Stazione CARABINIERI
  • Dott. Carmine ESPOSITO-Questura di Bari
  • Comando Provinciale Corpo dei Vigili del Fuoco
  • Direzione ASL BA
  • Dott. Gaetano DI PIETRO-Direzione SO 118

Protezione Civile non è soltanto l’intervento di emergenza in situazioni a rischio come terremoti, inondazioni o eventi climatici straordinari, ma anche osservazione costante del territorio e delle necessità delle sue comunità. Gli operatori di Protezione Civile sanno muoversi in sicurezza in qualsiasi scenario, dalla terraferma con i suoi argini, terreni sconnessi, rupestri e impervi, all’acqua e quindi mare, fiumi, laghi, dighe, ecc.

L’idea di formare i ragazzi a una mentalità solidale, fornendo loro concrete competenze utili a soccorrere persone in difficoltà, a ricercare persone scomparse o al controllo del territorio, consente la costruzione di una società altruista e di una civiltà partecipata. L’obiettivo è promuovere la cultura della prevenzione, della previsione e della protezione. L’Alternanza Scuola Lavoro rappresenta un validissimo strumento per invogliare i giovani a diventare Operatore Volontario di Protezione Civile (OVPC), un professionista qualificato che coniuga competenza di soccorritore con conoscenze specifiche nell’ambito della Sicurezza.

Bene si prestano i ragazzi del Polo Tecnologico “Panetti-Pitagora” che, essendo specialisti in Tecnologie Digitali, possono mettere a frutto le competenze maturate a scuola rendendole disponibili in operazioni di soccorso e di monitoraggio e salvaguardia del territorio.

I ragazzi saranno inseriti gradualmente in un percorso formativo ed esperienziale che li aiuterà a diventare grandi e consapevoli del loro ruolo all’interno della società.

Antonio Curci

Rispondi