574 Visualizzazioni

La Consulta Naz.le Antiusura alla Giornata della memoria delle vittime innocenti delle mafie

Mons. Alberto D’Urso: “Le mafie si nutrono di silenzio, di solitudine e di “assenze” dello Stato, della cultura della legalità e dello spirito di associazionismo e condivisione”.

La Consulta Nazionale Antiusura Giovanni Paolo II e la Fondazione Antiusura San Nicola e Santi Medici parteciperanno domani con una delegazione alla XXII Giornata della memoria e dell’impegno in ricordo delle vittime innocenti delle mafie.

“La mafie si nutrono di silenzio, di solitudine e di “assenze” dello Stato, della cultura della legalità e dello spirito di associazionismo e condivisione , ha dichiarato Mons. Alberto D’Urso. Laddove ci sono questi grandi assenti i fenomeni criminali hanno campo libero per proliferare e per ingrossare  le file della manovalanza criminale. La marcia di domani sarà un’altra occasione per levare un’unica voce contro  il malaffare e  per fare sentire la nostra presenza alle tante persone che vivono sotto lo schiaffo della criminalità. Gli usurati che si rivolgono alle nostre Fondazioni affrontano  il grande passo della denuncia  degli usurai quando sentono forte la vicinanza delle forze dell’ordine, delle istituzioni e della solidarietà della società civile”.

Rispondi