161 Visualizzazioni

Formula Bruta, esordio discografico con “Masse molecolari”

Il disco di esordio dei Formula Bruta (Masse Molecolari) è un “bilanciamento stechiometrico” fra scrittura e improvvisazione, fra tradizione e innovazione, prestando particolare attenzione ai colori, ai timbri e, ovviamente, all’orchestrazione stessa dei brani. Il tutto racchiuso nell’involucro del Jazz con le sue forme e non-forme. L’idea strutturale dell’album è quella di considerare ogni pezzo come un “pianeta” o una “molecola” a parte (idea simile a quella di Holst nei Planets), ognuno con il suo mood, i suoi suoni, il suo ritmo e così via.

Il primo brano (Falsa partenza) è ispirato dallo sport e dall’agonismo (in particolare dalle corse automobilistiche), il secondo (Sirenomelia) è un blues dal carattere solenne e marziale, il terzo (Can’t remember) è una sorta di danza macabra la cui struttura si rifà al bolero, il quarto (Mister FM) è una simil-suite ispirata alla tradizione bandistica, sia funebre che festiva, il quinto (Revolving dream) è un valzer etereo e seducente mentre il sesto (Swingin monkeys) rappresenta un’ “ellingtoniana” giungla di suoni. Disponibile dal 20 Marzo in streaming e digital download su tutti i maggiori store. Distribuito da Angapp Music | The Ethic Label.

Rispondi