440 Visualizzazioni

Paolo Panaro interpreta Oblomov al van Westerhout

Il ciclo «La grande Russia» della compagnia Diaghilev prosegue con il racconto scenico «Oblomov» da Ivan Gončarov diretto e interpretato da Paolo Panaro, in programma sabato 1 (ore 21) e domenica 2 aprile (ore 19) al Teatro van Westerhout di Mola di Bari.

Paolo Panaro

Oblomov è un uomo arrendevole e buono, totalmente passivo di fronte all’aggressività della vita. Anni prima è giunto a Pietroburgo per studiare. All’inizio sembra disponibile a lasciarsi coinvolgere dallo spirito della gioventù, ma ben presto, si rifugia nel suo letto. Dal torpore del sonno lo scuote un amico, Stolz, grazie al quale Oblomov torna a frequentare il mondo e conosce la giovane Olga, di cui si innamora perdutamente. Oblomov sembra diventato un’altra persona. Ma Olga sposa Stolz e Oblomov si richiude definitivamente nel suo tiepido guscio.

Info 333.1260425.

Rispondi