275 Visualizzazioni

Cuore di donna a Bari

In campo le Charlie’s angels

 

Di Riccardo Guglielmi

Giovedì 20 aprile alle ore 17, preso L’Aula De Blasi del Policlinico di Bari si svolgerà l’incontro Cuore e Donna, un dibattito sulla prevenzione e la cura delle patologie cardiovascolari declinato al femminile. L’evento è organizzato dalla Cardiologia Ospedaliera “Luigi Colonna” e dall’AMMI, l’Associazione mogli medici presieduta da Franca Bellizzi.

«I due sessi si comportano diversamente – afferma Carlo D’Agostino, direttore della Cardiologia ospedaliera – nello sviluppo delle malattie e nella risposta ai farmaci. Le donne, per esempio, sono colpite dalle patologie cardiovascolari con tempi e modalità del tutto diversi dal genere maschile. Più si conoscono le differenze più possiamo offrire cure migliori ed efficaci».

Dopo gli onori di casa e i saluti a cura di Vitangelo Dattoli, direttore generale dell’Azienda Policlinico, una task force tutta al femminile, messa in campo dalla Cardiologia ospedaliera, affronterà le problematiche di genere delle malattie cardiache. L’argomento cardiopatia ischemica è affidato a Margherita Sorino, responsabile scientifico dell’evento. Segue l’alimentazione a cura di Mariangela Epifani; battuta e servizio a Marida Pansini, cardiologa tennista, per le problematiche legate allo sport. I fattori di rischio cardiovascolare sono in carico ad Antonella Mannarini, primo soccorso e manovre BLSD a Rossella Troccoli e Orietta Ostuni.

L’evento è stato programmato nell’ambito delle iniziative tese all’acquisizione del “bollino rosa” per il Policlinico, certificato dall’associazione “onda” (osservatorio nazionale sulla salute delle donna). I Bollini Rosa sono il riconoscimento che “onda” attribuisce dal 2007 agli ospedali italiani ‘vicini alle donne’, ossia quelle strutture che offrono servizi dedicati alla prevenzione, diagnosi e cura delle principali patologie femminili, riservando particolare attenzione alle specifiche esigenze dell’utenza rosa.

Un vigoroso cuore di donna pulsa nella Cardiologia di Bari e le sei Charlie’s angels, non si chiama Carlo il loro direttore, non avranno difficoltà ad appuntare sulla bandiera dell’Azienda Policlinico il prestigioso Bollino Rosa.

L’evento è aperto alla cittadinanza.

One comment on “Cuore di donna a Bari”

Rispondi