367 Visualizzazioni

Arriva “Lo spettacolo del mondo”. Le scuole di Bari e BAT al cinema con Il Nuovo Fantarca

cof

Sarà uno spettacolo che racconta di mondo e umanità, quello che la cooperativa sociale Il Nuovo Fantarca ha organizzato per 14^ edizione della Rassegna Internazionale Cinema Scuola. Bari, Alberobello, Altamura, Barletta, Conversano, Molfetta, Terlizzi e Trani, sono soltanto alcuni dei Comuni che questa edizione – con al centro il cuore, il volto e le parole – toccherà.

“Lo spettacolo del mondo” si svolgerà dal 19 novembre 2018 al 30 maggio 2019. Le scuole di ogni ordine e grado della provincia di Bari e BAT potranno assistere, con il tutoraggio di esperti, a 24 lungometraggi– italiani e stranieri, candidati o vincitori dei maggiori premi del settore – e tre sezioni di documentari. La visione dei film sarà accompagnata da registi e autori, testimoni privilegiati, esperti. Una ricca gamma di azioni di audience development (laboratori di produzione audiovisiva, formazione ai linguaggi e workshop) accompagneranno i giovani spettatori alla comprensione del mondo multimediale e digitale.

Quattro le  attività collaterali che completano la Rassegna: “GenerAction”, il festival del cinema documentario dei ragazzi, organizzato in  partenariato con Ass. ONDOKS; la mostra didattica  “1938-1948 – Dalle leggi sulla razza a Israele: il viaggio della speranza e il ruolo dell’Italia” realizzata in partenariato con il Dipartimento di Studi Umanistici dell’Università di Bari e il Centro studi, Ricerca e Formazione Apulia Film Commission; “Fuoricampo” la rassegna sul cinema e culture rom in partneriato con Mediateca Regionale e Apulia Film Commission; il seminario europeo “Le sfide della Media Literacy al tempo dei social” organizzato dall’Associazione Milleluci di Castellana Grotte in partenariato con Il Nuovo Fantarca.

La Rassegna si avvale inoltre del partenariato dell’ECFA European Children Festival Association di cui Il Nuovo Fantarca è membro, e dell’Istituto Penale Minorile di Bari “Nicola Fornelli”.

“La Rassegna Internazionale di Cinema Scuola, giunta quest’anno alla 14^ edizione – ha dichiarato Rosa Ferro, presidente della Coop. Soc. Il Nuovo Fantarca e direttrice artistica della Rassegna – è la più estesa e articolata manifestazione di cinema per bambini e adolescenti in Italia. Con i suoi 38 titoli si sviluppa su sette mesi, in diversi cinema di Bari e provincia e si articola in sezioni che permettono al giovane pubblico non solo di vedere film di qualità alcuni dei quali in prima regionale, ma di conoscere, analizzare il linguaggio multimediale attraverso i numerosi laboratori di media literacy che mettiamo in campo, gli incontri con gli autori, i dibattiti in sala, le articolate schede filmiche prodotte, i seminari europei. Da quest’anno all’impianto tradizionale si aggiungono due novità: GenerAction, festival del cinema documentario dei ragazzi e FUORICAMPO, viaggio nel cinema e nelle culture rom che apre finestre sulle minoranze accompagnandoci in mondi spesso a noi sconosciuti. “Lo Spettacolo del Mondo” – conclude Rosa Ferro – è lui, l’Uomo, come scrive Levinas, e tutto il nostro progetto vuole contribuire alla formazione di un pensiero critico, di un’idea di mondo da mettere in discussione, con cui confrontarsi democraticamente senza mai perdere lo spazio dell’emozionarsi, dell’inquietarsi, del meravigliarsi”.

“La riscoperta di un nuovo umanesimo – commenta Antonio Parente, direttore generale della Fondazione Apulia Film Commission- è sicuramente uno dei temi più importanti che l’essere umano deve continuamente affrontare. Farlo attraverso il cinema coinvolgendo tanti giovani studenti, rappresenta uno dei modi più immediati e importanti per far comprendere alle nuove generazioni come si può cercare di migliorare il nostro futuro. Per questo Apulia Film Commission, continua l’impegno e il sostegno alla rassegna del Nuovo Fantarca, che da 14 anni segna con il suo impegno e lavoro un percorso di conoscenza tramite la settima arte”.

A rappresentare la Regione Puglia e portare i saluti dell’Ass. Loredana Capone, è stato il dott. Aldo Patruno, direttore del Dipartimento Turismo, Economia della Cultura e Valorizzazione del Territorio, che ha sottolineato: ” Il cinema per ragazzi ha la stessa dignità delle rassegne per adulti, perché è solo grazie al giovane pubblico che le sale non chiuderanno. Inoltre – ha evidenziato Patruno – un elemento significativo per la  valorizzazione del patrimonio culturale è la natura del soggetto proponente: il Nuovo Fantarca è una cooperativa sociale, ed è un successo per tutta la comunità quando avviene che la cultura è presidiata e gestita da soggetti d’impresa come questo”.

Rispondi