365 Visualizzazioni

La dieta mediterranea conquista Hollywood. Lo chef pugliese Sgarra tra le star del cinema

Lo chef stellato Felice Sgarra ospite a Los Angeles del Console Generale Antonio Verde

Le stelle di Hollywood sempre più affascinate dai prodotti italiani e dalla dieta mediterranea. Ormai giunta alla sua terza edizione, la Settimana della Cucina Italiana nel Mondo, iniziativa del Governo per la valorizzazione all’estero della cucina italiana di qualità, è divenuta a Los Angeles l’appuntamento più gustoso e atteso dell’anno. La Dieta Mediterranea, espressione di corretta nutrizione, stile di vita equilibrato e sostenibile per l’ambiente e per la salute, è il tema portante del denso programma che il Consolato Generale ospiterà dal 12 al 18 novembre con masterclass, workshop, mostre, demo, film, conferenze, e serate di gala per la diffusione dell’eccellenza agroalimentare italiana.

“Assieme all’arte, alla storia e alla bellezza dei territori, l’apporto culturale dei prodotti tipici italiani di altissima qualità è tra i nostri patrimoni più significativi. Per tale motivo”, ha dichiarato il Console Generale Antonio Verde “la Settimana della Cucina nel Mondo è un’occasione preziosa per celebrare l’Italia e promuoverne l’immagine e lo stile di vita sano e sostenibile della Dieta Mediterranea che racchiude in sé i tratti distintivi della nostra identità”.

“La Settimana” è il risultato dell’impegno congiunto del Ministero degli Affari Esteri e della Cooperazione Internazionale e del Ministero delle Politiche Agricole, Alimentari e Forestali per la diffusione e promozione all’estero dell’arte culinaria e dei prodotti di qualità italiani. A Los Angeles il fitto calendario delle iniziative in programma è stato coordinato dal Consolato Generale d’intesa con il Sistema Italia (Istituto di Cultura, ICE, ENIT e Camera di Commercio) e l’Accademia Italiana della Cucina. La cucina pugliese sarà quest’anno sotto i riflettori con i suoi ingredienti naturali e ricchi di gusto, tipici della Dieta Mediterranea, grazie ai menù realizzati appositamente dai ristoranti italiani a marchio “Q” non soltanto della California, ma anche di Arizona, Nevada e New Mexico.

A celebrazione poi del 150º anniversario della scomparsa di Gioachino Rossini, anche la musica sarà in primo piano con le più note pietanze che ispirarono il compositore pesarese, grande appassionato di cucina ed esperto gourmet.

L’impatto su Hollywood del Made in Italy è inoltre testimoniato dal sodalizio che si rinnova annualmente a LA tra la “Settimana” e “Cinema Italian Style”, il festival di Luce-Cinecittà che mette in scena il meglio della produzione cinematografica italiana contemporanea. In occasione della serata inaugurale della rassegna (13 novembre) per la presentazione ufficiale di Dogman di Matteo Garrone, il film italiano candidato agli Oscar 2019, il famoso chef stellato pugliese Felice Sgarra, collaborerà infatti alla creazione di un menu a tema con il noto chef Giuseppe Manco, dell’Hotel Mr. C. Ancora una volta la buona cucina, quella pugliese che unisce alle materie prime di qualità suggestioni provenienti da tutto il mondo, rappresenterà il punto d’incontro tra stelle del cinema e cucina stellata!

Tradizione e innovazione saranno inoltre protagonisti delle specialità che Felice Sgarra preparerà in collaborazione con Obicà Restaurant e lo chef Simone Santopietro per il ricevimento organizzato dal Console Generale presso la propria Residenza. Vetrina di prestigio dei prodotti nazionali DOP, riserverà quest’anno uno spazio espositivo anche alle produzioni tipiche e agli itinerari culturali legati a Matera capitale europea della cultura 2019, alle “Colline del Prosecco di Conegliano-Valdobbiadene” a sostegno della candidatura a patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO, e alla candidatura di Parma  a ospitare il 2019 UNESCO World Forum sulle industrie creative del cibo.

La “Settimana” aderisce all’iniziativa “Pasta Pesto Day” ( www.pastapestoday.it ) in segno di solidarietà e sostegno alla Liguria, a seguito della grave tragedia del Ponte Morandi che ha recentemente colpito Genova.

Il ricevimento sarà infine l’occasione per conferire l’onorificenza di Commendatore OSI all’imprenditore Piergiorgio Luciani per il suo impegno nella promozione economica, culturale ed a sostegno della nostra comunità.

 

Rispondi