420 Visualizzazioni

Il “fattore Sud” in tecnologia, innovazione e sistemi integrati

Evoluzione imprenditoriale, stravolgimento delle abitudini di consumo, rilettura – in chiave futurologa – delle attuali sfide che le aziende di tutto il mondo devono fronteggiare. 

È stato questo il tema principale al centro del convegno “Tecnologie, Innovazione, Sistemi: il fattore Sud” tenutosi presso la Masseria Lama San Giorgio a Rutigliano in occasione del 35° anniversario della Sud Sistemi, solida organizzazione di Bari che da anni supporta il territorio locale, specializzata nella produzione di software per la gestione di aziende complesse. 

Obiettivo dell’incontro è stato quello di riunire i più autorevoli imprenditori del territorio pugliese e rappresentanti del mondo universitario per confrontarsi e riflettere insieme su quale ruolo stia assumendo la tecnologia nel settore aziendale, quale impatto ha sul modo di fare business e su quali sfide bisogna misurarsi nell’immediato per rimanere al passo con i competitors. 

A rispondere a queste domande si sono susseguiti interessanti e coinvolgenti interventi da parte di: Antonio Messeni Petruzzelli, professore di Ingegneria gestionale al Politecnico di Bari, che ha parlato del futuro dell’innovazione; Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato di Exprivia SpA, che ha raccontato la propria esperienza imprenditoriale nata e sviluppata in Puglia; Pierino Chirulli, amministratore unico di Serveco Srl che, facendo un excursus sulla nascita delle sue aziende, ha evidenziato l’importanza della sostenibilità ambientale al centro delle sue attività; Ignazio Maffei, general manager de Il Pastaio Maffei S. & C. snc, che ha illustrato i metodi e gli strumenti per governare la produzione annuale di oltre 16 milioni di chili di pasta fresca Marco de Gemmis, professore aggregato Università degli Studi di Bari “Aldo Moro” e Valentina Carella, ricercatrice Sud Sistemi Srl, che hanno illustrato “DECiSION”, un progetto Innonetwork. A moderare i lavori è stato Vito Manzari, presidente Sud Sistemi Srl. 

«L’integrazione delle nuove tecnologie – ha detto Antonio Messeni Petruzzelli, professore di Ingegneria gestionale Politecnico di Bari – all’interno dei tradizionali processi produttivi sta determinando nuovi equilibri competitivi di interi mercati e sta creando opportunità di crescita e sviluppo inimmaginabili fino a pochi anni fa». 

«Le imprese – ha dichiarato Domenico Favuzzi, presidente e amministratore delegato Exprivia SpA – stanno cercando di comprendere come poter sfruttare le nuove tecnologie – robotica, domotica, Internet of Things, tra le altre – cogliendo il meglio che queste possano offrire. Una nuova fase storica che riguarda tutti i settori e in cui è necessario che tutti gli attori coinvolti – piccole e grandi aziende, istituzioni, associazioni, università – debbano fare sistema per non perdere questa occasione eccezionale».  

Il convegno si è tenuto davanti a una platea di oltre sessanta persone, tra imprenditori e professionisti provenienti da tutta la Puglia, che, con interesse ed entusiasmo, hanno partecipato con domande e spunti di riflessione.

Rispondi