234 Visualizzazioni

Al Demodé una serata di beneficenza per aiutare Raffaele

 

Questa sera (sabato 27 ottobre) al Demodè Club di Modugno (Ba), si terrà il party di beneficenza per raccogliere fondi da devolvere all’organizzazione no profit Aiutiamo Raffaele. Sul palco si alterneranno tre tribute band di celebri artisti del rock italiano: Lo gnomo, Liga 2.0 e i nemici di Tex.

Raffaele C. ha 24 anni e dal 16 aprile 2016 la sua vita è totalmente cambiata per colpa di un incidente stradale. Nonostante indossasse il casco, il colpo è stato talmente forte da riportare dei gravi danni cerebrali, che dopo una prima operazione e dopo sedici giorni di coma, l’hanno costretto sulla sedie a rotelle. Dopo tanti ricoveri, dal Policlinico di Bari all’ospedale riabilitativo di Montecatone di Imola, Raffaele è tornato cosciente, ma ha ancora bisogno di cure farmacologiche e della riabilitazione robotica intensiva. L’unica struttura adatta al caso di Raffaele è l’Hospital Hochzirl in Austria che per la degenza richiede costi molto elevati.

In questa serata che ha il fine di raccogliere fondi per aiutare il giovane sarà proposta tanta musica rock italiana, eseguita da tre importanti tribute band baresi.

Di Bari è “Lo Gnomo”, tribute band di Vasco Rossi, che oltre l’omonimo frontman e cantante, ex leader della Combriccola del Blasco, è composta da Maurilio Mimmi al basso, Gianluca Nanoia e Giovanni Friuli alle tastiere, Gennaro Piepoli alla chitarra, Pietro Lavopa al sax e Cristiano Meleleo alla batteria. Durante la loro performance propongono alcuni dei successi del mitico rocker di Zocca, con particolare attenzione all’album “C’è chi dice no”.

A Luciano Ligabue, invece, è ispirata la band Liga 2.0 i cui musicisti sono Ilir Alexis Argentiero in voce, Marco Serino e Alex Iacobelli alle chitarre, Miky Argentiero al basso e Alessandro Spinelli alla batteria. Tra le più operanti nel territorio italiano, la band si è sempre saputa distinguere grazie alla timbrica baritonale e calda. Ha avuto consensi di critica musicale in tutto il territorio sia in ambito “tribute” che nel suo progetto “inedito”, che ha avuto inizio con il brano “Raccontami tu”.

Angelo Bilanzuolo in voce, Beppe Tritto alla chitarra e ai cori, Ivano Dolce al basso e ai cori Franco Frigiola alle tastiere e Francesco Tarantini alla batteria, formano i Nemici di Tex, tribute Band dei Litfiba, originaria di Santeramo in Colle. Grazie alle vittorie di vari concorsi musicali pugliesi, la band vanta anche la pubblicazione di un omonimo album di inediti registrato presso lo “Studio Mediterraneo” di Santeramo. Durante il loro percorso artistico hanno suonato con lo storico tastierista e co-fondatore dei Litfiba Antonio Aiazzi, con l’attuale batterista dei Litfiba Luca Martelli e con Cosimio Zannelli e Federico Sagona, rispettivamente ex chitarrista ed ex tastierista della band capitanata da Piero Pelù.

Questo appuntamento di solidarietà è possibile anche grazie alla collaborazione delle associazioni Smart x Mimmo Bucci, aMichi di Michele Visaggi e Ciao Vinny.

Rispondi